Polo giovani B55

Il Polo giovani B55 si trova in contra’ Barche 55 a Vicenza: guarda la mappa
Scorri il programma cronologico per gli orari degli eventi
Scarica il programma in pdf

Il primo maggio dei freelance
freelanceGiovedì 28 aprile ore 18.00
Dibattito sul lavoro autonomo e freelance con:
Matteo Benedetti (Acta), Nicola Chiarini (Re:fusi), Roberto Ciccarelli (il manifesto), Liviana Davì (Kinodromo), Diego Di Masi (Coordinamento Ricercatori non strutturati UniPd). Modera Gianni Belloni (Lies)

La tavola rotonda “Il primo maggio dei freelance” offre a tutti i cittadini interessati l’opportunità di confrontarsi con una panoramica di realtà associative, sindacali e d’impresa culturale impegnate sul fronte dell’allargamento dei diritti per il lavoro autonomo, i freelance e i titolari di Partita Iva.

Negli ultimi vent’anni, a seguito delle riforme legislative a partire dalla legge Treu passando per la legge Biagi e il Jobs Act, il mercato lavoro è stato reso flessibile con un ampliamento della fetta che non è riassumibile nei canoni del lavoro dipendente. Atipici, precari, autonomi, freelance: sono diversi i nomi con cui nel dibattito pubblico si è definita questa condizione mobile e difficilmente catturabile in una definizione precisa.

Tuttavia negli ultimi anni la dicitura “precario”, che sottintende un soggetto privo di posto fisso ma che comunque vede come proprio orizzonte e obiettivo il lavoro dipendente classico, ha sempre più lasciato il spazio alle nozioni di “lavoro autonomo” e di “freelance”, in cui invece la gestione indipendente del proprio lavoro diventa un tratto volontario, non imposto dalle circostanze.

In entrambi i casi, con la consapevolezza che il lavoro dipendente a tempo indeterminato non è più la condizione standard, è emersa la necessità di dotare i lavoratori precari, autonomi e freelance di diritti che oggi non hanno: dalla continuità di reddito per i periodi di minore lavoro, malattia e maternità, a politiche previdenziali che consentano di avere una pensione dignitosa, fino a nuove forme di mutualismo e aiuto reciproco fra i lavoratori.

Si confronteranno:
Matteo Benedetti, referente per il Veneto di Acta l’associazione dei freelance

Nicola Chiarini, giornalista, esponente di Re:fusi giornalisti veneti precari atipici freelance, componente del Comitato amministratore gestione previdenziale separata Inpgi

Roberto Ciccarelli, giornalista del quotidiano il manifesto, autore con Giuseppe Allegri dei saggi La furia dei cervelli (manifestolibri, 2011) e Il Quinto Stato (Ponte alle grazie, 2013)

Liviana Davì, videomaker, a Bologna ha fondato l’associazione Fufilm per la realizzazione di progetti audiovisivi e l’associazione Kinodromo per la promozione e diffusione del cinema indipendente. Kinodromo dal 2012 collabora alla programmazione del cinema Europa proponendo film del circuito indipendente

Diego Di Masi, assegnista di ricerca all’Università di Padova, esponente del Coordinamento Ricercatori non strutturati

Modera Gianni Belloni, giornalista e presidente dell’associazione Lies laboratorio dell’inchiesta economica e sociale

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedIn