Taste of Cement

Taste of Cement, Ziad Kalthoum, Germania, Libano, Siria, Emirati Arabi, Qatar, 2017, 85′
Documentario, o.v. arabo, sottotitoli italiano

1 maggio 2018, ore 21, Ridotto del Teatro Comunale di Vicenza

Acquista il biglietto online

Taste of Cement
Taste of Cement

A Beirut, gli operai edili siriani stanno costruendo un grattacielo mentre nello stesso momento le loro stesse case in Siria vengono bombardate. La guerra in Libano è terminata, ma quella in Siria infuria ancora. Gli operai sono bloccati nel cantiere. Non è permesso loro di uscire dopo le 19 perché il governo libanese ha imposto un coprifuoco notturno per i rifugiati. Per questi lavoratori siriani l’unico contatto con il mondo esterno è il buco dal quale escono la mattina per iniziare una nuova giornata di lavoro. Tagliati fuori dal proprio Paese, si riuniscono di sera attorno alla piccola tv per apprendere notizie dalla Siria. Tormentati dall’angoscia e dall’ansia, pur sopportando la privazione di molti diritti di base, umani e del lavoro, continuano a sperare in una vita diversa.

Bio-filmografia del regista

Ziad Kalthoum è un regista siriano che attualmente vive a Berlino. È nato a Homs nel 1981 e ha studiato cinema. Nel suo primo documentario Oh my heart (2009) – la cui proiezione è stata vietata in Siria per motivi politici – ha ritratto un gruppo di donne curde che hanno deciso di vivere in una società senza uomini. Nel 2012, mentre scoppiava la rivoluzione siriana, ha iniziato a lavorare al suo primo lungometraggio The immortal Sergeant durante il servizio militare obbligatorio. Dopo la sua anteprima al Festival di Locarno nel 2014, nel 2015 ha vinto come miglior lungometraggio documentario il BBC Arabic Festival. Dopo aver disertato l’esercito nel 2013, è scappato a Beirut, dove ha iniziato a lavorare a Taste of Cement. Il film è stato proiettato e premiato nei festival di tutto il mondo, tra cui Visions du Réel nel 2017.

Trailer

Regia Ziad Kalthoum

Sceneggiatura Ziad Kalthoum, Talal Khoury, Ansgar Frerich

Fotografia Talal Khoury

Suono Rayan Al Obeydine, Makram Al Halabi, Rawad Hobeika, Cedric Kayem Carine Bacha

Montaggio Alex Bakri, Frank Brummundt

Montaggio del suono Ansgar Frerich, Florian Holzner

Musica Sebastian Tesch

Produzione Bidayyat for Audiovisual Art, BASIS BERLIN Filmproduktion

Distribuzione Syndicado Film Sales

Festival (selezione) Visions du Réel (miglior film), Mediterranean Film Festival (Gran Premio miglior lungometraggio documentario), Open City Documentary Festival in London (The Emerging International Filmmaker Award), Camden International Film Festival (Miglior lungometraggio documentario), Doc Alliance Selection Award, Frontdoc (Premio della giuria), L’Alternativa, Festival de Cine Independiente de Barcelona (Don Quixote Prize per il miglior film, menzione speciale nella sezione lungometraggi), Dubai International Film Festival (Miglior lungometraggio documentario)

Sito http://syndicado.com/menu/taste-of-cement/  | https://tasteofcement.wordpress.com/

Social media https://www.facebook.com/BASISBERLINfilmproduktion/

Taste of Cement locandina

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someonePrint this page