Giuria WTFF3

Lungometraggi e mediometraggi

Alexandra Kaufmann

Alexandra KaufmannNata a Monaco di Baviera nel 1979, ha studiato economia a Monaco, San Sebastian e Cape Town e giornalismo alla Freie Journalisten Schule di Berlino. Si è diplomata in regia alla ZeLIG School for Documentary, Television and New Media di Bolzano. Il suo film di diploma Being You, Being Me è stato presentato in importanti festival tra cui Festival dei Popoli a Firenze, Calcutta, Monaco, Perugia e Minsk, dove ha vinto il premio per il miglior primo o secondo documentario. Il suo nuovo documentario Las Hermanas de Rocinante è in fase di produzione.

Paolo Chirumbolo

Paolo ChirumboloProfessore associato di italiano e cinema presso la Louisiana State University, collabora con numerose riviste italiane e nordamericane, tra le quali Rivista di Studi Italiani, Quaderni di Italianistica, Annali di Italianistica, Forum Italicum, e Incontri, sulle quali ha pubblicato diversi saggi sulla narrativa e sul cinema italiani contemporanei. Ha pubblicato, tra gli altri, i libri Tra coscienza e autocoscienza. Saggi sulla narrativa degli anni sessanta. Volponi – Calvino – Sanguineti (2009) e Letteratura e lavoro (2013), entrambi per Rubbettino.

Cortometraggi

Silvia Jop

Silvia JopAntropologa, nata a Venezia nel 1983, è stata coordinatrice redazionale della rivista il lavoro culturale. Autrice con Pietro Pasquetti del documentario Upwelling – la risalita delle acque profonde, premiato a Visions du Réel come film più innovativo 2017. Co-autrice della video rubrica su Repubblica.it Cosa Pensano Le Ragazze e del documentario Lievito Madre di Concita De Gregorio e Esmeralda Calabria. Responsabile creativa di progetto per la Kama Productions, dal 2017 coordina la direzione artistica della rassegna Isola Edipo durante la Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia.

Corrado Ceron

Corrado CeronNato a Vicenza nel 1980, è regista e sceneggiatore. Dopo la Laurea in Filosofia all’Università Cattolica di Milano, si è diplomato in Regia Cinematografica alla NUCT di Roma. È stato assistente alla regia in fiction per Mediaset e film tra cui Diminuta con Giancarlo Giannini, e co-regista nel lungometraggio a episodi La Ballata dei precari. È autore con Federico Fava di due sceneggiature premiate con una menzione speciale al Premio Solinas: Mai frend (2013) e Zanzare (2016). Sta lavorando al lungometraggio d’esordio.

Extraworks

Raffaella Rivi

Raffaella RiviDopo la laurea al DAMS all’Università di Bologna e una specializzazione come autore multimediale della scena elettronica, realizza scenografie video per spettacoli, videoinstallazioni, cortometraggi artistici, documentari e storytelling aziendali. All’Università Ca’ Foscari di Venezia è assegnista di ricerca con un progetto sul rapporto tra scena teatrale e nuove tecnologie e docente a contratto di Video storytelling al Dipartimento di Management. Nel 2018 è in uscita il suo primo lungometraggio Più de la vita.

Guglielmo Trupia

Gugliemo TrupiaGuglielmo Trupia (1986) ha studiato documentario alla Civica Scuola di Cinema Luchino Visconti di Milano. Lavora come filmmaker e montatore alla ENECE film di Milano. Ha diretto Atelier Colla (2011, presentato al Bergamo Film Meeting), il pluripremiato poetry film Sottoripa (2013) e Antropia (2018). Come montatore ha lavorato per L’albero di Trasmissione dell’artista Fabrizio Bellomo (2014, 55 Festival dei Popoli); UPM – Unità di Produzione Musicale (2015, Biografilm, Working Title Film Festival); Curzio and Marzio (2015) di Luca Ferri; Yvonnes di Tommaso Perfetti, vincitore del Premio della giuria a Visions du Rèel 2017.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someonePrint this page